Liz Earle Brightening Treatment Mask [Review, Photo, Swatches]

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Ciao ragazze! Dopo avervi parlato del programma a 3 fasi Cleanse, tone & moisturise di Liz Earle (trovate le recensioni qui , qui e qui) parliamo oggi della Brightening Treatment Mask, una maschera per il viso che serve ad illuminare il vostro incarnato, ingrigito dallo smog o semplicemente stanco e disidratato.

 

 

Come sempre Liz Earle ha imballato tutto con tanta cura, c’è da dire che gli Inglesi rispetto a noi Italiani sembrano avere maggior cura delle spedizioni.

La maschera è in una confezione begiolina, molto fine ed elegante, classico ed estremamente comodo erogatore a pompetta, vi arirverà a casa dotata di salviettina in mussola per la rimozione.

Io possiedo il formato starter da 50 ml al costo di 13£ ma esiste anche un formato prova da 15ml al prezzo di 4,85£ o in diversi erogatori a 12,25£.

La maschera si presenta come una crema da spalmare sul viso dall’odore leggermente pungente. Si stende e si rimuove con grande facilità! Non lascia residui e non secca la pelle.

Come sempre ecco i principali ingredienti:

D-panthenol –  Anche conosciuto come pro-vitamina B5, questa vitamina B è necessaria per ila normale funzionalità della pelle e ha effetti nutrienti. Inoltre aiuto il rinnovamento cellulare.
Olio di mandorle dolci (Prunus dulcis) – Quest’olio emolliente prodott0 da gherigli di mandorle aiuta a mantenere la pelle morbida e liscia.
Amamelide (Hamamelis virginiana) – L’Amamelide è un arbusto deciduo o un piccolo albero. I suoi altri nomi comuni, Lucertulas e Hazel  illustrano il suo insolitamente tardo periodo di fioritura e suoi semi dalla rottura esplosiva che possono essere espulsi anche per 20 piedi di distanza dalla pianta. Naturalmente ricchi di tannini, il distillato prodotto dall’amamelide ha un effetto leggermente astringente, contribuendo a tonificare la pelle.
Limo verde minerale (limo) – Questo ingrediente naturale è ricco di sali minerali, come calcio, ferro e magnesio che aiutano ad avere una pelle più fresca.
Aloe Vera (Aloe barbadensis) – Il gel trovato nel grasso di questa pianta- cactus contiene ingredienti attivi per aiutare a rinfrescare, lenire e ammorbidire la pelle. L’aloe vera è stato utilizzato per più di 6000 anni per trattare una varietà di malattie della pelle, tra cui scottature, vesciche e ustioni.
Argilla bianca (Montmorillonite) – Questa polvere super-fine consente di assorbire l’eccesso di sebo sulla pelle e debellare le impurità.
Olio di canfora (Cinnamomum camphora) – L’olio di canfora ha un effetto stimolante ed edificante sia sulla pelle che sulla mente. Estratti dall’albero sempreverde canfora, Cinnamomum camphora, la canfora cinese è tradizionalmente considerata quella di migliore qualità.
.
Ecco l’INCI completo:
Aqua (water), Aloe barbadensis (aloe vera) leaf juice, Montmorillonite, Hamamelis virginiana (witch hazel) water, PEG-20 stearate, Silt, Prunus amygdalus dulcis (sweet almond) oil, Panthenol, Cetearyl
ethylhexanoate, Cetearyl alcohol, Cinnamomum camphora (camphor) oil, Parfum (fragrance), Citronellol, Hexyl cinnamal, Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde, Butylphenyl methylpropional, Linalool, Lactic acid, Potassium sorbate, Phenoxyethanol, Methylparaben, Butylparaben, Ethylparaben, Propylparaben, Isobutylparaben, Sodium methylparaben, Sodium propylparaben.
.
Peccato per tutti quei parabeni, rispetto ad altri prodotti trovo che questo abbia un INCI un tantino più “trascurato”.
.
Ho testato la maschera per un mese, una volta la settimana. Si presenta come una crema color avorio da spalmare sul viso asciutto in uno strato abbondante, evitando la zona perioculare e periboccale. Si deve lasciar agire la maschera circ 2 minuti e si deve poi rimuovere con il solito panno in mussola in dotazione bagnato in acqua tiepida. Si procede poi con tonico e crema.
Inizialmente non mi era sembrato di riscontrare particolari benefici. Ma già dal secondo utilizzo ho sentito un leggero pizzicore, come se si stesse riattivando la circolazione e la pelle dopo aver passato iltonico e la crema sembrava più luminosa e anche un pò di macchie e rossori erano scomparsi. Sono convinta che se usata regolarmente possa portare a reali benefici, quindi proseguirò il trattamento una volta la settimana, poi nel caso vi farò sapere eventuali aggornamenti.
Alla prossima
Laura

.

Potete visitare il sito a questo indirizzo http://uk.lizearle.com/ e la Pagina Fan Italiana su Fb: Liz Earle Italian Fan Page

.
.

*La Liz Earle mi ha gentilmente offerto dei prodotti da testare e recensire, tra cui questa maschera.

L’articolo è frutto solo della mia esperienza e non è influenzato in alcun modo dagli omaggi ricevuti dall’azienda.

Colgo l’occasione per ringraziare l’Azienda per gli omaggi inviati.*

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
0
  • Elisa

    WOOOOOOOOW sembra davvero bella! Io ho la pelle spenta, dici che può aiutare? Però ho anche la pelle grassa, non è che fa peggio? Ma in italia non si trova?

    • Ciao Elisa, guarda io ho la pelle mista/grassa e non ho avuto problemi! Purtroppo però puoi ordinarla solo dal sito! In Italia non c’è ancora!

  • Wendy&Peter

    Ho letto diverse recensioni su questa marca, dici che i prodotti per la pulizia sono validi anche per chi ha la pelle grassa e con acne?