Glov: il guanto che strucca solo con acqua

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

È passato oltre un mese ormai da quando ho ricevuto il guanto struccante Glov, l’ho utilizzato spesso e con piacere e sono quindi pronta a parlarvene.

Non sono nuova ai panni struccanti, da adolescente ne usavo uno di Clinians e crescendo ne ho provati vari, tra cui quello di Kanebo, quello di Sephora, passando anche per i panni in mussola di Liz Earle e quelli soffici in cotone di Human&Kind, questi ultimi due però si usano con lo struccante.

Di recente li avevo un po’ messi da parte, sostituendoli con una piccola spugna naturale di Cotoneve, che ho usato anche per aiutarmi a rimuovere scrub e maschere.

Devo dire che quando è arrivato il guanto struccante Glov, l’idea di abbandonare gli struccanti e rimuovere il make up velocemente mi ha affascinata parecchio, e non mi è costato troppo dolore metterli via per provare questa novità.

In molte si sono chieste: perchè spendere oltre 10€ per un panno in microfibra quando al supermercato posso trovarne tanti a 1-2€? La risposta sta come sempre nella qualità dei materiali e nella ricerca. Non tutti i tessuti sono uguali e la microfibra dei panni struccanti Glov ha una particolare forma a stella capace di catturare il make up non solo tramite il movimento ma anche tramite la carica elettrostatica. Questo lo rende diverso dagli altri panni in microfibra e più utile, sicuro ed ecologico rispetto ai comuni dischetti di cotone.

Inoltre il panno struccante Glov è privo di sostanze chimiche, si può tranquillamente pulire con sapone di marsiglia -inutile dirvi che va lavato dopo ogni utilizzo- e la sua vita è di tre mesi di utilizzo quotidiano. Poi va sostituito.

Funziona? Si. Gli unici intoppi che ho riscontrato sono stati con mascara e matite waterproof e rossetti liquidi/tinte labbra.

Aggiornamento: la famiglia Glov si è arricchita con diverse varianti. Oltre al panno quadrato di cui vi ho già parlato lo scorso anno, mesi fa ho ricevuto il guanto Glov On The Go, comodo da portare in viaggio, e al Sana il Glov Quick Treat, un mini guanto da dito, perfetto per rimuovere con cura il make up occhi (L’ho usato persino in treno!).

Di recente si è poi tenuto un piccolo e divertente evento a Milano per presentarci le Glov Bunny Ears Headband, un guanto Glov lungo come una sciarpa modellabile per creare una simpatica fascia ferma capelli a forma di orecchie di coniglio, per essere carine anche durante la fase struccaggio o quando dobbiamo tenere in posa la maschera, deliziose!

Vi consiglio di sbirciare la scheda tecnica per i prezzi e la reperibilità del Glov Comfort, il Glov on the go costa 13.90€ ed è ora disponibile in vari colori, il Glov Quick Treat costa 4,90€ e le Glov Bunny Ears Headband hanno un costo di 9.90€.

Laura

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
0