Pupa China Doll Collection [Review, Photo, Swatches]

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Ciao a tutte, pochi giorni fa la nostra Patrizia vi ha presentato la collezione A/I 2012 di Pupa Milano, la China Doll.

Oggi vi mostrerò gli swatches di tutta la collezione.

Ovviamente appena avrò avuto modo di provare i prodotti con calma vi farò le mie recensioni, per il momento eccovi le foto delle applicazioni dei prodotti, sperando possano esservi utili per i vostri acquisti, e qualche prima impressione.

Partiamo dai China Doll Eyeshadow che sono disponibili in quattro tonalità, tutte dal finish shimmer, utilizzabili sia da asciutte che da bagnate.

Per iniziare abbiamo il n°01 Kimono Pink, un rosa carne iridescente, sulla mano non rende molto ma sugli occhi come vedete è molto pigmentato, sia da asciutto che da bagnato (nello swatch sulla palpebra il colore è applicato da bagnato sulla palpebra mobile e sfumato asciutto su quella fissa).

Il secondo è il n°02 Oriental Dark Violet, un viola molto particolare, tende al rossiccio. Anche lui sulla mano non rende molto ma sugli occhi è molto pigmentato, sia da asciutto che da bagnato (nello swatch sulla palpebra il colore è applicato da bagnato sulla palpebra mobile e sfumato asciutto su quella fissa).

Il terzo, colore già visto diverse volte nelle Limited Edition Pupa in diverse sfumature e gradazioni, è il n°03 Taupe Opulence, un color fango chiaro, molto molto ricco di brillantini. Come i precedenti, sulla mano non rende molto ma sugli occhi è molto pigmentato, sia da asciutto che da bagnato (nello swatch sulla palpebra il colore è applicato da bagnato sulla palpebra mobile e sfumato asciutto su quella fissa).

Infine abbiamo il n°04 China Doll Blue, un blu intenso e duochrome, vira al fucsia e al viola e i brillantini enfatizzano questa dualità. Come i tre precedenti, sulla mano non rende molto ma sugli occhi è molto pigmentato, sia da asciutto che da bagnato (nello swatch sulla palpebra il colore è applicato da bagnato sulla palpebra mobile e sfumato asciutto su quella fissa).

Come avrete notato la cialdina è piatta questa volta, non bombata, cosa che mi fa davvero piacere, così in fase di depottaggio potrò mettere anche questi nelle mie palette!!!

 

Passiamo quindi alle quattro matite, abbinate agli ombretti, che compongono la Pupa China Doll Collection, le Multiplay China Doll.

Abbiamo la n°36, un rosa cipria delicato, il cui colore secondo me però sarebbe maggiormente visibile su carnagioni più scure della mia.

La n°37, un grigio-marroncino, finish quasi metallizzato, è quella che credo userò di più questi mesi estivi.

La n°38, un blu intenso, ben visibile sulla palpebra e scorrevole nell’applicazione.

Infine la n°39, un viola acceso e vibrante.

Tutte le matite sono morbidissime e di facile applicazione e sfumabilità. Nella mia rima interna però non scrivono granchè, forse a causa del finish metallico che le accomuna. Rispetto ad altre che ho a casa, devo dirvi che queste mi sono sembrate di inferiore qualità. Ma avendole provate una volta sola, potrebbe essere solo una questione di untuosità della palpebra, quindi mi riservo un pò più di tempo per utilizzarle, e vi farò sapere.

 

Passiamo quindi ai magnifici rossetti  Pupa Volume China Doll, declinati in quattro tonalità dalla texture confortevole e piacevolissima.



Partiamo dal n°103 Shangai Nude, un rosa pallido, forse non adattissimo a tutte le carnagioni, sulla mia infatti, non lo amo granchè.

C’è poi il n°303 Pink Desire, un rosa antico che invece adoro, ho milioni di rossetti in questa tonalità, che credo esalti il colore della mia carnagione mantenendomi però naturale.. cosa ne dite?

Terzo rossetto della collezione è il n°404 Luxurious Red, un bellissimo rosso fragola, acceso, dinamico, il mio preferito dei quattro, senza dubbio!

Infine, il n°405 Crimson Decadence, un rosa malva tendente leggermente al viola.

Ho già a casa alcuni Pupa Volume e devo dire che come pigmentazione e scorrevolezza, e come idratazione delle labbra sono ottimi, trovo però che tendano un pò a dilatarsi sulle labbra. Io quindi applico sempre una matita tono su tono e li fisso con una velina e una spolverata di cipria, per tenere sotto controllo questo effetto. E’ capitato anche a voi?

 

Un altro pezzo della collezione è il Luminys Touch China Doll Pearly Edition, la versione rosata e ricca di microglitter del Luminys Touch di gamma.

E’ decisamente appariscente quindi occhio alle quantità! Inoltre ricordate che se avete la grana della pelle irregolare come la mia (basta vedere la foto..) l’illuminante potrebbe mettere in risalto questo piccolo difetto!

 

Passiamo quindi al pezzo scenico di questa collezione: China Doll Blush, un bellissimo duo blush più illuminante serigrafato con donna in kimono e con ombrellino! Davvero un bellissimo pack! E’ disponibile in un’unica colorazione, la n° 01 Rose Bonne Mine/Pearly Porcelain.

Come vedete si tratta di un rosa utile per l’effetto bonne mine, come dice appunto il nome, e un illuminante avorio. La scrivenza mi ha lasciata un pò perplessa, sia su mano che su guancia ho dovuto riapplicare più volte il blush per vederne il colore. Probabile che sia un problema di carnagione troppo scura, forse è preferibile sulle più chiare, o forse hanno voluto proprio realizzarlo così, più leggero. Chissà! Ad ogni modo, è sicuramente modulabile!

 

Ultimi ma non per importanza, i sei smalti che compongono la collezione, sei Lasting Color dal finish cromato, dotati della nuva formula Blue Ray Pearls che conferisce loro un effetto perlato oltre che cromato.

Abbiamo il n°214 Lotus Pearly Pink, un rosa cipria che bel si abbina ad ombretto e matita della collezione.

Il n°410 Eccentric Violet, anche lui si abbina perfettamente all’ombretto blu/viola della collezione.

C’è poi il n°619 Deep Ruby, un rosso che come vedete in foto, dalla boccetta sembra virare al borgogna, ma che sulle unghie vira invece al melanzana, al prugna.. spettacolare! Il mio preferito fra i sei!

Altro bellissimo rosso è il n°620 Lucky Red, leggermente più aranciato, ma molto brillante.

Ecco quindi un blu pavone davvero niente male, il n°731 Pearly Jade.

Infine il n°732 China Blue, un blu elettrico, deciso e intenso!

In generale trovo la scelta dei colori davvero bella, l’unica cosa che mi lascia insoddisfatta sono le striature della stesura su alcuni, tra cui in particolare sul primo. Facilmente camuffabili con una generosa passata di top coat, le trovo però comunque bruttine, pur essendo caratteristiche degli smalti cromati.
Dalla loro posso però dire che la pigmentazione è ottima, tutti gli swatch che vedete, sono una sola passata!

Termina qui questo lunghissimo articolo, spero vi sia piaciuto e vi sia utile. E ora aspetto i vostri commenti, so che c’era molta attesa per il famoso ombretto blu/viola.. cona ne dite? Deluse o contente?

Alla prossima

Laura

 

 

 *I prodotti mi sono stati omaggiati dall’azienda/pr, ciò nonostante l’opinione espressa non è assolutamente vincolata all’omaggio, ma volta a raccontare la mia esperienza con lo stesso e perciò strettamente soggettiva.*

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
0
  • Skinki

    Davvero una bella collezione, mi piacciono in particolare l’ombretto e la matita blu!

  • E’ una bella collezione, mi piace anche per la scelta del packaging blu, colore che adoro. Non male gli ombretti, uno in particolare, e i rossetti.

  • Cavolo gli ombretti e le matite sono tutti bellissimi cavolooooooooooooo povere le mie taschee1!!!!

  • Silvia C.

    Mi piace molto questa collezione, soprattutto per gli smalti. Già ho in programma di prendere Eccentric Violet e Deep Ruby.

  • Chiaretta

    Mi sono innamorata di tutti gli ombretti!!! *__*

  • Ilaria

    A me invece che le cialdine siano piatte non fa piacere proprio per niente. Vuol dire che allo stesso prezzo di prima avremo meno prodotto, e di questo non sono affatto felice.

    • Ottima osservazione Ilaria. In realtà la quantità è sempre la stessa, sono sempre circa 2gr (anzi nei luminys normali è 2,2gr mentre in questi è 2,5gr). Solo che in genere sono ombretti cotti, quindi fanno più volume perchè appunto non vengono pressati durante la cottura. Pensa che nella scorsa collezione invece, la Hot Tropics, dove gli ombretti sono simil cotti ma con una pigmentazione più elevata, abbiamo addirittura 3,5gr con cialda bombata, mentre invece nella Color Pop dello scorso anno, cialda piatta ma 2,5gr di prodotto! 😀 Quindi possiamo star tranquille sulle quantità! 😉

  • Ilaria

    grazie della spiegazione! Molto apprezzata! 😀

  • Pingback: Make Up Romantic Pink - Le Tentazioni di Laura()

  • PaNeTtA

    Grazie della recensione, utilissima!

  • Angela

    wowwww sono stupendi gli smalti <3

  • rosaria longobardo

    prossimo acquisto?? China Doll Blue n°4 stupendissimoooooooooooooooo

  • Cristina

    bella collezione soprattutto il luminis touch e gli smalti..i miei preferiti il 732 e il 620!!!

  • Lucia

    Quel Blush mi incanta 🙂

  • ali82a

    Bellissimi gli ombretti e il blush!!

  • Ivy

    Bellissimo il Pupa china doll volume 405! Invece gli ombretti non molto, per me hanno troppi brillantini