Chanel Rouge Allure #88 Evanescente, #99 Pirate, #108 Determinèe [Review, Photo, Swatches]

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Ciao a tutte, oggi review di tre dei nuovi Chanel Rouge Allure, che come sicuramente saprete sono stati rilanciati di recente. Chanel infatti ha riformulato alcune delle clorazioni più famose e ne ha lanciate di nuove, creando una gamma di 16 rossetti, 4 matite labbra e 5 smalti. Potete saperne di più qui.
I colori che ho avuto modo di provare grazie a Chanel sono: #88 Evanescente, #99 Pirate, #108 Determinèe. Vi farò anche qualche piccolo appunto di confronto fra questa nuova formulazione e la vecchia, avendo io a disposizione altro Rouge Allure nella mia collezione di rossetti.

Partiamo da Chanel Rouge Allure #88 Evanescente, un rosa carne nudo, molto delicato. A vederlo ho pensato subito che fosse troppo rosato per la mia carnagione e che avrebbe fatto effetto smorto sulle labbra. Invece poi applicandolo ho notato che la texture è molto leggera, e si fonde bene col tono delle mie labbra, che è già di per sè scuretto. E’ molto morbido e l’applicazione è scorrevole, ma ho notato che purtroppo su di me non ha una durata molto alta. Eccovi lo Swatch.

Un colore che invece mi è piaciuto fin da subito è stato Chanel Rouge Allure #99 Pirate, un colore famosissimo (io ho a casa lo smalto Le Vernis Pirate e lo adoro), un rosso freddo molto sanguigno! Rispetto ad Evanescente è molto pigmentato e coprente, la texture è priva di brillantini ma leggermente lucida. Questo ha un’ottima durata sulle mie labbra, e il colore rimane intenso anche dopo alcune ore. Cremoso e scorrevole nell’applicazione, sono felice di averlo tra i miei rossi perchè ho notato che, nonostante ne abbia davvero tanti, questa gradazione mancava nella mia collezione.

Infine Chanel Rouge Allure #108 Determinèe, un marroncino malva che sulle mie labbra sta davvero bene. Come finish e texture è più simile a Evanescente che a Pirate, ma la durata e la pigmentazione sono un pochino più elevate del primo.

Come vi dicevo sopra, avevo a mia disposizione altri Rouge Allure nella mia collezione, e ho potuto notare che sicuramente è stata migliorata la texture, che è molto più scorrevole dei precedenti. Risulta morbida e idratante e anche più luminosa. Purtroppo però in alcune colorazioni questa scorrevolezza ha fatto poi peccare in durata. Gli altri che avevo sono forse più duretti, ma compensavano con una durata eccezionale. E’ pur vero che queste differenze si notano fra colore e colore. Infatti come vi ho detto su, il rosso (Pirate) ha una durata migliore degli altri due, quindi sicuramente anche il colore giocherà la sua parte in termini di durata.

Ad ogni modo, i Rouge Allure restano fra i miei rossetti preferiti e continuerò ad acquistarli, infatti di questa nuova gamma vorrei acquistare Rouge Noir, che da sempre è un mio pallino, Extatique, un fucsia dai riflessi blu, Incandescente, che dicono sia uno dei più bei rossi aranciati ed Excentrique, un bellissimo arancio che ho visto indossato da un’amica!

Ora sono curiosa di sapere se qualcuna di voi ha provato i vecchi e i nuovi e se ha notato le mie stesse differenze, come ci si è trovata ecc.

Laura

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
0
  • MakeupTips

    Io adoro i rougeallure, uso solo questi!

  • Bellissimo il pirate:)