Tarte Bling It On Blush Palette [Review, Photo, Swatches]

tarte bling it on

Buongiorno amiche, se ricordate nel periodo natalizio ho avuto la possibilità di acquistare tramite una cara amica alcuni prodotti che non si trovano in Italia, tra cui la Tarte Bling It On Blush Palette, limited edition annuale del brand.

Dopo oltre un mese di utilizzo sono pronta per parlarvene. Era da tanto che bramavo una di queste limited, non solo per i pack sempre super carini, ma anche per la tanto decantata qualità del prodotto. Dopo aver provato la Tartellette e aver saggiato la fantastica texture di quelle polveri, ho desiderato ancor di più i blush, il resto va da se.

Mi è costato molto aspettare un’intera giornata prima di poter paciugare la palette, è arrivata di sera e il giorno dopo il tempo non era granché per le foto, ma è bastato fortunatamente a rendere l’idea della bellezza di questa cinquina di blush che vedete insieme ad un pennello Tarte, regalo del mio Ciancio per Natale.

Ma veniamo a noi e parliamo di questi splendidi blush, avrete già inteso che mi sono piaciuti, sono infatti pigmentati ma non eccessivamente, il che rende l’uso agevole sia ai professionisti che hai semplici consumatori e soprattutto rende modulabile la resa.

tarte bling it on

Nella palette troviamo cinque colorazioni, partendo da sinistra abbiamo:

  • Fetching è un rosa freddo carico, spento, ottimo anche su pelli olivastre,
  • Doll Face è un rosa pastello freddo,
  • Prim è un rosa carne neutro, spento, adatto per tutti i giorni
  • Smashing è il classico rosa corallo da effetto bonne mine, bilanciato nella temperatura, si adatta facilmente ad ogni incarnato,
  • Beaming è un rosa molto molto chiaro, pescato e l’unico leggermente satinato, adatto alle pelli diafane.

Non ho potuto usarli tutti su di me ovviamente quindi li ho sperimentati anche durante il lavoro su varie tipologie di carnagioni e pelle, hanno avuto molto successo e la durata si è confermata ottima sia su di me che sulle clienti. Non nego che vorrei portarli con me nel kit, ma da quando mi hanno rubato la borsa più di un anno fa tendo a non portare le limited, e giacché non me la sento proprio di depottarli -la palette glitterata è troppo carina per essere gettata-, credo che a breve comprerò le versioni singole per inserirle nel kit da lavoro.

Credo di avervi detto più o meno tutto, trovate le info tecniche nella scheda e come sempre aspetto le vostre opinioni!

Laura

0